Menu
linkedin youtube facebook twitter
Titolazione

Sistemi di Titolazione Automatica

La titolazione è una tecnica utilizzato in chimica analitica per determinare la concentrazione di una sostanza, nota come analita. La titolazione è una misura quantitativa di un analita in soluzione, attraverso la sua completa reazione con un reagente. In una titolazione, un reagente (titolante) viene aggiunto lentamente ad una soluzione contenente la sostanza da misurare (analita). Durante le aggiunte, avviene una reazione chimica tra il titolante e analita. Si definisce punto di equivalenza il punto in cui la reazione è completa e in cui sono presenti una quantità equivalente di titolante e analita (equivalente stechiometrico). Il punto di equivalenza può essere determinato da un indicatore chimico presente nella soluzione, o da un cambiamento fisico misurabile nella soluzione, come pH, potenziale redox, conducibilità, o assorbimento della luce (colore). In pratica, un brusco cambiamento della struttura fisica segnala il punto di fine titolazione (endpoint).

Lo scopo della titolazione è determinare la concentrazione di un analita, sulla base di una concentrazione ed un volume noti di titolante. Le titolazioni sono basate su reazioni chimiche che devono soddisfare quattro requisiti:

  • La reazione tra l’analita e il titolante deve avvenire rapidamente, senza una reazione secondaria
  • La reazione deve andare a compimento
  • La reazione deve avere un coefficiente stechiometrico noto
  • Deve avere un metodo affidabile per la rilevazione del punto di fine titolazione

La titolazione è una tecnica molto precisa e può fornire numerosi vantaggi rispetto a metodi alternativi. Solitamente i tempi di esecuzione sono brevi e richiedono strumentazione relativamente semplice.

Titolazione automatica

La titolazione automatica viene eseguita mediante strumenti che dosano automaticamente il titolante, riconoscono i punti di equivalenza e calcolano automaticamente la concentrazione dell’analita. I titolatori automatici garantiscono risultati precisi e ripetibili, poiché sfruttano una misura elettrochimica per determinare il punto finale.

Le analisi che possono essere eseguite da titolatori automatici potenziometrici includono:

  • Titolazioni acido-base
  • Titolazioni di ossido riduzione
  • Titolazioni complessometriche
  • Titolazioni di precipitazione
  • Titolazioni non acquose
  • Titolazioni argentometriche
  • Misure di pH, redox e Ioni selettivi

Le analisi eseguite da titolatori Karl Fischer includono:

  • Titolazione Coulometrica Karl Fischer (ideale per la determinazione di contenuti d’acqua molto bassi: da 1 ppa ad un 5% circa)
  • Titolazione Volumetrica Karl Fischer (per la determinazione di contenuti d’acqua da 100 ppm a 100%)
PRODOTTI CONSIGLIATI PER QUESTA CATEGORIA (Titolazione)
Tutti i diritti sono riservati HANNA instruments - HANNA INSTRUMENTS ITALIA SRL a socio unico (P.Iva 04211270287)
Powered by: Spherica adv